Home » Viaggi di gruppo » TOUR I LUOGHI DI MONTALBANO
da 1.150

TOUR I LUOGHI DI MONTALBANO

Sicily, Italy

Durata

6 giorni, 5 notti

Formula

Tour con Accompagnatore Clio Viaggi

Gruppo

20 persone

Descrizione

Un itinerario alla scoperta della Sicilia di Montalbano per scoprire la storia e le tradizioni di Ragusa, Scicli, Modica, Punta Secca

IN RISALTO

  • Iscrizioni entro 27/2/2024
  • Minimo 20 partecipanti
  • 1 cena tipica siciliana
  • 1 street food Formaggi e Salumi
  • Supplemento singola € 200,00 per intero periodo

Programma

Itenirary
1° giorno - lunedì 15 aprile 2024
Ritrovo dei partecipanti all’Aeroporto di Linate ( per chi lo desidera possibilità di Pullman da Inzago ) e incontro con Accompagnatore Clio Viaggi. Partenza da Milano Linate con arrivo a Catania nel pomeriggio.
Incontro con la guida e partenza per Piazza Armerina, la città che ci riporta in epoca romana. Visiteremo gli splendidi mosaici pavimentali della nota Villa del Casale che ospita la più bella collezione di mosaici policromi romani raffiguranti scene di caccia e di svago, episodi mitologici e raffigurazioni storiche. Si tratta di quaranta splendidi mosaici in perfetto stato di conservazione. La Villa è considerata il più grande esempio di arte musiva di epoca romana, una ricchezza divenuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 1997.
Trasferimento in hotel 4**** a Ragusa, sistemazione nelle camere e cena in hotel
Itenirary
2° giorno - martedì 16 aprile 2024: RAGUSA IBLA e DONNAFUGATA
Prima colazione e partenza per la visita di Ragusa Ibla culla del tardo-barocco siciliano con le sue bellissime chiese ed il giardino Ibleo. In essa ben 14 dei 18 monumenti sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell'Umanità. Proseguimento per la visita del Castello di Donnafugata. Caratterizzato da un'architettura insolita, esempio affascinante di un mirabile eclettismo e risultato della successione e della sovrapposizione di interventi voluti dai diversi proprietari, il castello di Donnafugata è esempio emblematico di quella attenzione delle famiglie aristocratiche siciliane per la casa di campagna, sorta di elegante dimora del proprietario per molti mesi dell'anno. Intorno al castello si trova un ampio e monumentale parco di 8 ettari. Contava oltre 1500 specie vegetali e varie "distrazioni" che dovevano allietare e divertire gli ospiti, come il tempietto circolare, la Coffee House (per dare ristoro), alcune "grotte" artificiali dotate di finte stalattiti (sotto il tempietto) o il particolare labirinto in pietra costruito nella tipica muratura a secco del ragusano.
Degustazione / Street food di formaggi a Ragusa Ibla.
Cena in hotel.
Itenirary
3° giorno - mercoledì 17 aprile 2024: MARZAMEMI, SCICLI e PUNTASECCA
Dopo la prima colazione in hotel si partirà per la visita di Marzamemi, un piccolo borgo marinaro della provincia di Siracusa, che sorge e si sviluppa interamente sul mare. La sua nascita risale intorno all’anno mille, quando gli Arabi costruirono qui la Tonnara, che per molti secoli fu la principale dell’intera Sicilia Orientale. Questo bellissimo Borgo Marinaro, però per come oggi ci appare risale al ‘700 quando la Famiglia Villadorata, modificò la Tonnara ampliandone gli spazi, costruendo la chiesa di San Francesco di Paola, e le case dei pescatori. Proseguimento alla scoperta di Scicli, città armonicamente adagiata in una conca tra rocciosi rilievi. Scicli si estende su una larga pianura incastonata all'interno di tre valli strette ed incassate dette Cave (le valli di Modica, di Santa Maria La Nova, e di San Bartolomeo), originate da fratture tettoniche di epoca remotissima e divenute letto di corsi d'acqua torrentizi. Le sue origini sono molto antiche e risalgono, con ogni probabilità, al periodo siculo, quindi oltre tremila anni fa. Partenza quindi verso Punta secca, piccolo borgo marinaro situato tra Marina di Ragusa e Scoglitti, resa famosa dalla serie televisiva del Commissario Montalbano e denominata Marinella luogo in cui si trova la famosa villetta sul mare del Commissario.
Pranzo libero in corso d’escursione.
Cena in hotel in zona.
Itenirary
4° giorno - giovedì 18 aprile 2024: NOTO E MODICA
Dopo la prima colazione in hotel partenza per visita di Noto capitale del barocco siciliano detta "giardino di pietra", ricca di splendidi edifici e dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Ispirata agli ideali barocchi di “città aperta” costituisce un raro capolavoro e l’esempio più chiaro dei gusti teatrali dell’architettura settecentesca. Passeggeremo per le vie del centro per ammirare l’abilità ed il geniale estro delle maestranze locali. Il barocco di Noto è infatti un gioco di eleganti curve, intrecci floreali, scorci prospettici, palazzi e giardini, capitelli e puttini che ornano le facciate delle chiese e dei monasteri. Proseguimento per la visita di Modica, scrigno di innumerevoli tesori architettonici in arte barocca e per questo dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. A Modica possibilità di visita nel pomeriggio di una delle più rinomate aziende produttrici di cioccolato della zona, per assistere alle fasi di produzione del “nettare degli dei” e degustare la deliziosa cioccolata prodotta ancora oggi con la ricetta degli antichi Aztechi.
Pranzo libero.
Cena e pernottamento in hotel.
Itenirary
5° giorno – venerdì 19 aprile 2024: PALAZZOLO ACREIDE e SIRACUSA
Prima colazione e partenza per la visita DI Palazzolo Acreide. È una delle 8 perle della Val di Noto, patrimonio dell’UNESCO per le architetture tardo-barocche, tanto da conquistarsi nel 2019 la seconda posizione tra i borghi più belli d’Italia. Cosa la rende così affascinante? Gli splendidi esempi del Barocco che si ritrovano nelle chiese e nei palazzi della cittadina, i cui balconi sono adornati con figure grottesche di fantasia. Interessanti sono il portale della Chiesa dell’Annunziata, la Chiesa di San Paolo, la Chiesa madre di San Nicolò e Palazzo Zocco, tutti splendidi esempi di architettura barocca. Palazzolo ha una storia secolare (era la colonia greca Akrai) che si può evincere dai segni della dominazione greca come testimoniano il teatro greco, la necropoli e i resti di numerosi templi, che visiteremo. Proseguimento per Siracusa. Definita da Cicerone come la più bella città della Magna Grecia, Siracusa è ricca di storia sin dall’epoca antica, frequentata da personaggi illustri e da filosofi come Platone. Passeggerete per il parco archeologico della Neapolis, testimonianza della dominazione greca e romana. Affascinante in particolare è il teatro greco, tutt’ora molto utilizzato per le tragedie greche. Poi l’anfiteatro romano, l’orecchio di Dionisio, la grotta di Ninfeo e la Latomia del paradiso. Nel resto della città si alternano stili architettonici tra i più svariati: gotico come il palazzo Montalto, barocco, liberty e roccocò come il palazzo Impellizzeri. La maggior parte dei monumenti di Siracusa però sono concentrati ad Ortigia, dove in epoca rinascimentale era racchiuso l’intero perimetro della città. Si tratta di una piccola isola che costituisce la parte più antica del centro storico di Siracusa. Magnifica la cattedrale e la famosa Fontana Aretusa.
Pranzo libero.
Cena in ristorante e pernottamento in hotel a Catania.
Itenirary
6° giorno - sabato 20 aprile 2024: RIVIERA DEI CICLOPI (ACITREZZA E ACICASTELLO)
Colazione in hotel e check out.
La giornata sarà dedicata alla visita della Riviera dei Ciclopi. A nord della città di Catania la costa è stata nel tempo disegnata dall’Etna, che con le sue colate laviche ha creato rocce dalle forme contorte e ripide scogliere a guardia di insenature dalle acque cristalline. Quella che si stende fra Aci Castello e Acireale è la Riviera dei Ciclopi, nome suggestivo a cui sono legati alcuni dei miti omerici più famosi. Visiteremo Aci Castello, un delizioso borgo sul mare che prende il nome dal suo Castello Normanno che, costruito su una rupe che si protende sul mare, protegge dall’alto gli abitanti e i visitatori del paese. Proseguiremo poco più a nord, dove si trova Aci Trezza, il villaggio di pescatori dove Giovanni Verga ambientò I Malavoglia. Le piccole case e la chiesetta di San Giovanni Battista si affacciano sulle acque lipide del porticciolo ed il panorama è dominato dagli imponenti faraglioni, i costoni lavici formatesi ancor prima del vulcano Etna.
Pranzo libero.
Trasferimento in Aeroporto in tempo utile per il volo di rientro. Volo da Catania con arrivo a Linate in serata.

L'ordine delle visite potrebbe subire variazioni
Da: € 1150

La quota comprende / La quota non comprende

  • Volo Andata/Ritorno per Catania con bagaglio in stiva
  • Pullman Gt per l’intero tour
  • Trattamento di mezza pensione dal giorno di arrivo in Sicilia al giorno di partenza con menù fisso 3 portate con bevande ai pasti nella misura di ½ minerale + ¼ di vino a persona
  • 1 cena tipica siciliana
  • 1 street food formaggi e salumi
  • Visite guidate come da programma, Noleggio auricolari per intero periodo
  • Ingressi inclusi
  • Assicurazione sanitaria e annullamento per motivi medici certificabili
  • Accompagnatore Clio
  • Tassa di soggiorno
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne "la quota comprende"

Posizione su mappa

Sicily, Italy
Da 1,150

Esplora altri viaggi